Che cosa significa "BoomDaBash"?

Il nome della band Boomdabash deriva da boom da bash, "esplodi il colpo" in salentino. Un'espressione che vuole sottolinerare l'energia deflagrante che il gruppo di Mesagne vuole esprimere specialmente dal vivo. A spiegarlo è stato Biggie Bash in un’intervista a Repubblica nel 2016. 

Il gruppo è composto da Biggie Bash (Angelo Rogoli alla voce), Payà (Paolo Pagano alla voce), Blazon (Angelo Cisternino al campionatore) e Mr. Ketra (Fabio Clemente al campionatore). La loro formazione avviene nel 2002 a Mesagne. 

Dopo la pubblicazione nell’estate del 2012 del singolo Danger, partono per una breve tournée negli Stati Uniti. Il loro terzo disco arriva nel 2013 con Superheroes, e conta collaborazioni come quella con i Sud Sound System e Clementino. L’anno dopo lavorano con Fedez al brano M.I.A., brano inserito nell’album Pop-Hoolista.

Nel 2015 pubblicano Radio Revolution, raggiungendo le prime posizioni sulle piattaforme digitali. Nel 2018 lanciano due singoli di  successo come Barracuda, con Jake La Furia e Fabri Fibra, e Non ti dico no con Loredana Bertè.

Nel 2019, dopo la partecipazione al Festival di Sanremo con Per un milione, è il momento della hit estiva dal titolo Mambo salentino, in collaborazione con Alessandra Amoroso. 

BoomDaBash: che cosa significa?