Il premier Conte: “All’UE chiederemo flessibilità di bilancio”

“La sfida del Coronavirus non ha colore politico, deve chiamare a raccolta l’ intera nazione e ha bisogno dell’impegno di tutti”. E’ quanto ha detto il premier Conte, che in un videomessaggio ha menzionato il “modello Genova”.

Sulle misure varate dal governo: “E’ necessario che il numero dei contagiati resti basso, nessun Paese potrebbe affrontare una loro crescita esponenziale”, ha rimarcato.

Dal punto di vista delle risorse da mettere in campo, Giuseppe Conte ha annunciato: “Chiederemo alla Unione Europea tutta la flessibilità di bilancio di cui ci sarà bisogno”.